Israele il segreto del successo (III)

admin
admin

Come gli ebrei EXTRA MILIONARI FANNO SOLDI

Al 21 gennaio, aveva somministrato 38 dosi ogni 100 abitanti, raggiungendo quasi il 30% di essi, un record di gran lunga superiore a quello che qualsiasi governo può vantare. Inoltre, circa 550.000 persone hanno già ricevuto la seconda dose.

L’idea, osserva Zaken, non è andata giù. Dopo una riunione del Consiglio di Sicurezza Nazionale nel novembre 2020, è stato deciso che sarebbe stato il Primo Ministro stesso, Benjamin Netanyahu, a presentare l’opzione ai responsabili del laboratorio. Naturalmente avrebbe avuto dei consulenti che gli avrebbero dato una mano e un libretto degli assegni che gli avrebbe permesso di pagare un ottimo prezzo per le dosi.

L’accordo di 20 pagine è stato firmato pochi giorni dopo. Il documento chiarisce che l’obiettivo sarebbe quello di “determinare se l’immunità di gregge viene raggiunta dopo il raggiungimento di una certa percentuale di copertura vaccinale”. Come è accaduto in molti Paesi, il prezzo e il numero di dosi da vendere sono stati tenuti nascosti, anche se alcuni media hanno azzardato una cifra. Il Guardian ha affermato che Israele avrebbe pagato 62 dollari per dose. Altri hanno semplicemente detto che è il doppio del valore addebitato agli Stati Uniti (19,50 dollari).

  Israele il segreto del successo

Dal Venezuela a Israele: il segreto di una nuova storia di successo

Davanti a Israele nell’indice di felicità aggregato ci sono Finlandia (1), Danimarca (2), Svizzera (3), Islanda (4), Paesi Bassi (5), Norvegia (6), Svezia (7), Lussemburgo (8), Nuova Zelanda (9), Austria (10) e Australia (11). Sono tutti Paesi che hanno il lusso di vivere in pace con i loro vicini. Il fatto che Israele li abbia immediatamente seguiti nella classifica è abbastanza sorprendente.

Non si tratta solo di buon cibo: gli israeliani sono considerati più felici dei francesi (21°) e degli italiani (28°) per la loro eccellenza culinaria, anche se la cucina israeliana in continua evoluzione è davvero sorprendente.

Anche la prosperità è senza dubbio un fattore importante per la felicità relativa di Israele. Da un PIL pro capite di 27.733 dollari nel 2009 a 43.610 dollari nel 2020, Israele ha uno dei tassi di crescita economica più rapidi del mondo sviluppato.

  La teoria dei vincoli: come identificare gli ostacoli

Un tempo, quando gli ebrei emigravano in Israele dall’Occidente, lo facevano soprattutto per l’ideologia sionista, perché trasferirsi qui richiedeva un abbassamento del tenore di vita. Tuttavia, se si confrontano i dati del World Happiness Report con quelli del PIL pro capite, gli israeliani sono oggi più felici e più ricchi di molti Paesi occidentali con significative comunità ebraiche. Pertanto, per gli ebrei francesi, canadesi e britannici – e anche per altri – immigrare in Israele può essere la cosa più intelligente da fare, in quanto sembra aumentare le possibilità di vivere una vita comoda e felice.

Mentalità del successo multilivello | Israel Silva

Sarebbe impossibile parlare del segreto del successo di Israele in un solo capitolo ed è per questo che questo post avrà probabilmente altre due continuazioni, di cui parlerò nelle prossime due settimane. Tuttavia, oggi presenteremo Israele e parleremo di questo Paese unico. Divideremo questa serie di tre articoli in tre fasi: coltivazione, idea, esecuzione e spiegheremo le cose su ciascuna di esse.

  Big Mac Index: come confrontare il rapporto tra diverse valute?

Pensare con la propria testa, l’autodeterminazione e la libera esecuzione sono stati senza dubbio il “fertilizzante” per il grande terreno di coltura che c’è ora in Israele, un terreno di coltura che intendono esportare in molti altri Paesi, come hanno dichiarato loro stessi.

Qual è il segreto del successo di Israele?

Ho sempre voluto sapere chi ha i segreti del successo, come sono, cosa fanno, cosa pensano, come prendono le decisioni e cosa distingue i vincenti dal resto della gente, da quell’enorme massa di persone che vive una vita di rassegnata disperazione.

Armando Ortega Mata è presidente di Speak International SA de CV, società editrice di elenchi telefonici. È il creatore dei corsi INGLES EN UN MESES e MEMORIZACION PROFUNDA. È docente e relatore in seminari sull’imprenditorialità, il marketing, le vendite e la motivazione. Ha presentato corsi per Camere di Commercio, Camere Industriali e Business Center, oltre che per CFE, Coca-Cola e l’Università Autonoma di Chihuahua. Nel recente passato è apparso sulle reti televisive statunitensi CBS, ABC, NBC e CNN. È stato il primo promotore di programmi imprenditoriali nell’istruzione superiore in Messico.

Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, l\\\'utente accetta l\\\'uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.    Ulteriori informazioni
Privacidad