Cos è l Agile Project Management e i suoi vantaggi applicati all azienda

admin
admin

Cos’è la gestione agile

Fornire un differenziale in termini di produttività, qualità, prezzo, esperienza del cliente e tempi di consegna definisce la competitività di un’azienda. In questo contesto, la gestione agile dei progetti è una caratteristica delle organizzazioni di successo e una competenza essenziale che deve essere acquisita e migliorata dai professionisti di tutti i settori.

Il rapporto “Accelerating the journey to HR 3.0”, condotto dall’IBV Institute for Business Value e dalla Josh Bersin Academy, evidenzia che il 68% degli intervistati afferma che le pratiche agili sono imperative per ottenere velocità e reattività nelle organizzazioni.

Come analizza Daniel Wilner, direttore di élogos, in un contesto mutevole e dinamico come quello attuale, l’attenzione resta rivolta all’innovazione. Un processo per il quale è necessario utilizzare il design thinking e le metodologie agili per ottenere miglioramenti differenziali, creativi e concreti.

“Un’azienda agile è un’azienda in cui le strutture non sono sempre necessarie, in quanto i team vengono assemblati e smontati in base ai progetti e in cui l’innovazione fa parte della quotidianità”, afferma Wilner.

Esempio di progetto agile

Nonostante i cambiamenti tecnologici e i processi di trasformazione digitale che stiamo affrontando, ci sono ancora molte aziende e società che faticano a gestire e sviluppare i propri progetti.

  Cosa sono le User Stories e come usarle + Modelli

La metodologia Agile è utilizzata nello sviluppo di software e in altri progetti ad alte prestazioni; si concentra sulla rapida implementazione di un team efficiente e flessibile per pianificare il flusso di lavoro. Agile offre la possibilità di scegliere l’opzione migliore in ogni situazione senza compromettere il progetto.

Le iterazioni si basano su un flusso continuo di feedback, ma invece di cercare di risolvere tutto in pochi aggiornamenti, un team esegue fasi più brevi del ciclo di sviluppo per coprire solo pochi aggiornamenti. Ciò al fine di ottenere un livello costantemente elevato di miglioramenti incrementali della qualità.

Scrum, invece, è uno dei tanti framework che possono emergere all’interno della metodologia Agile. Ha un insieme di regole e ruoli definiti che aiutano a realizzare il progetto. Anche altri framework, come Kanban o Extreme Programming, si basano sui principi di Agile.

Certificazione di gestione di progetti agili

Le aziende scelgono sempre più spesso metodi di lavoro diversi che consentono ai dipendenti di lavorare in un ambiente confortevole ed efficiente. Nel contesto dell’era digitale, è necessario implementare la metodologia Agile come metodo per migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi, riducendo al contempo tempi e costi. Nel contesto dell’era digitale, l’esigenza di implementare la metodologia Agile si pone come un modo per migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi, riducendo al contempo tempi e costi. Volete saperne di più? Prestate attenzione al seguente articolo.

  Come apprendere Scrum in ambienti gamificati

Quando parliamo di Metodologie Agili ci riferiamo all’insieme di azioni utili per l’azienda. Si tratta di implementare metodi che facilitino la gestione dei team in ambienti evolutivi e che contribuiscano a migliorare la qualità dell’attività e i tempi di azione, a rafforzare l’impegno dei lavoratori e ad aumentare la produttività. Come potete vedere, sono tutti risultati positivi sia per l’azienda che per il team.

La funzione delle metodologie agili è quella di trovare modi di lavorare che si adattino alle condizioni dei progetti, di dare maggiore flessibilità ai processi e di adattarli alle esigenze specifiche di ogni gruppo di lavoro.

Gestione agile dei progetti con Scrum

Incentrata sul miglioramento continuo, la metodologia Agile può aumentare notevolmente le prospettive di successo del vostro progetto.  Qui troverete tutto quello che c’è da sapere sulla gestione agile dei progetti, dalla certificazione alla formazione, al software e altro ancora.

  Cosa sono gli OKR: la metodologia di Google per i dipendenti

Sebbene i metodi di sviluppo incrementale del software risalgano al 1957, William Royce, che ha pubblicato un articolo sullo sviluppo di sistemi software di grandi dimensioni, ha esaminato per la prima volta in modo approfondito la metodologia agile negli anni Settanta.  Poi, nel 2001, 17 sviluppatori di software hanno pubblicato il Manifesto Agile, una “proclamazione formale di quattro valori chiave e 12 principi per guidare un approccio iterativo e incentrato sulle persone allo sviluppo del software”.  Questi sviluppatori si sono riuniti per discutere di metodi di sviluppo leggeri basati sulla loro esperienza comune.

Esiste l’opportunità di combinare Agile con altre metodologie, come quella a cascata, per creare una soluzione ibrida.  Le aziende talvolta utilizzano il waterfall per gestire una o più fasi, come la pianificazione, che non richiedono passaggi rapidi o ripetitivi.  La pianificazione, in particolare, richiede un approccio più olistico, metodico e spesso più lento per definire, analizzare e documentare gli aspetti di un progetto.  Questo rende la cascata un approccio migliore.  Una volta che un progetto entra nella fase di sviluppo, le modifiche rapide e ripetitive richiedono un approccio diverso ed è qui che entra in gioco l’agilità per fornire i migliori risultati nel minor tempo possibile.

Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, l\\\'utente accetta l\\\'uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.    Ulteriori informazioni
Privacidad