I 10 leader più influenti del mondo

admin
admin

Donne leader mondiali

De la Calle lavora attualmente presso Universitas, la scuola di leadership di Telefónica, considerata una delle migliori università aziendali del mondo. Ecco come si descrive sul suo profilo linkedin: “Avrei dovuto fare il fumettista, ma non mi sono impegnato abbastanza e sono finito a lavorare nelle risorse umane. Una cosa molto fortunata perché invece di disegnare avventure di eroi e cattivi, mi permette di viverle nella mia vita quotidiana”.

Oltre alla sua posizione in ASV, Sánchez ricopre dal 2021 il ruolo di direttore tecnico del Programma superiore di gestione agile dell’Università di Alicante. Ha anche esperienza nel settore sanitario, sia nel Dipartimento di Salute di Vinalopó che in quello di Torrevieja. Sánchez dice di essere appassionato di metodologie Agile, Business Agility, Management 3.0, Scrum e Kanban. Inoltre, ritiene che per essere più felici sul lavoro si debba “cercare uno scopo trasformativo ed emozionante, rafforzando il lato più umano dei team di lavoro”. Lavorare per i valori è ciò che ci spinge a fare di più e meglio”.

  Benvenuti nell Internet degli oggetti

Leader storici del mondo

Il libro è stato ripubblicato nel 1992[2] con alcune modifiche. La maggior parte di esse è stata influenzata dalla caduta del comunismo (le posizioni di Karl Marx, Lenin o Mao Zedong sono diminuite drasticamente, anche se quella di Stalin non è cambiata di molto e Mikhail Gorbaciov è entrato nella lista), da alcuni ripensamenti o dalla correzione di sviste (Ernest Rutherford, infatti, non era nella lista originale a causa di una dimenticanza involontaria e confessata dall’autore) e da altri criteri. Ad esempio, Picasso, Becquerel e Niels Bohr sono stati esclusi dall’elenco, mentre Henry Ford e i già citati Rutherford e Gorbaciov vi sono entrati.

Abramo Lincoln

Per sottolineare l’importanza del raggiungimento dei risultati da parte dei leader, il criterio “raggiunge i risultati” ha una ponderazione maggiore, pari al 50%, mentre gli altri due criteri hanno una ponderazione del 25% ciascuno. I vincitori vengono annunciati durante la cerimonia di premiazione a settembre.

  Che cos è il software libero e quali sono i suoi vantaggi?

“Ricevere il Leadership Award ha significato per me dare maggiore visibilità al lavoro de La Silla Vacía. È stato un riconoscimento per tutta l’équipe e una prova per i donatori che il lavoro che svolgiamo a La Silla Vacía ha un impatto reale”. Juanita León, direttrice di La Silla Vacía e vincitrice del premio Best Leaders of Colombia 2011.

Contribuire in modo significativo a rivoluzionare l’esercizio dei diritti sessuali e riproduttivi in un contesto di ignoranza del tema e di prevalenza del dogmatismo religioso, attraverso la fondazione di Profamilia.

Difende e promuove le libertà civili attraverso la sua rubrica sul quotidiano El Espectador, le conferenze, i libri e il suo lavoro come direttore del Centro di studi su diritto, giustizia e società, DeJusticia.

I leader mondiali e le loro caratteristiche

Nel 2019, Harvard Business Review ha pubblicato uno studio – aggiornato nel 2020 – che indica che le donne sono considerate leader migliori da coloro che lavorano con loro rispetto agli uomini.

  Tendenze digitali essenziali per le aziende di oggi

Inoltre, questo studio ha coperto un’analisi qualitativa che ci permette di capire il perché di questa differenza. Dalla lettura dei rapporti è emerso che gli intervistati hanno attribuito maggiore importanza alle virtù legate alle competenze interpersonali, come “ispirare e motivare”, “comunicare con forza”, “collaborazione/lavoro di squadra” e “costruzione di relazioni”. Su queste qualità, le donne sono state valutate più alte.

Dopo aver letto quest’analisi e aver analizzato la situazione che tutti noi abbiamo vissuto, ci è apparsa chiara la relazione tra questo tipo di competenze e i bisogni che avevamo come individui: le donne leader sono più consapevoli delle paure che i loro seguaci potrebbero provare, si preoccupano maggiormente del benessere e ispirano fiducia nei loro piani, perché si dimostrano esseri umani più empatici.

Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, l\\\'utente accetta l\\\'uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.    Ulteriori informazioni
Privacidad