Che cos è l apprendimento organizzativo e quali sono i vantaggi per l azienda?

admin
admin

Che cos’è l’apprendimento organizzativo pdf

Il termine apprendimento organizzativo è entrato in uso nel 1965 con la pubblicazione di V.E. Cangelosi e W.R. Dill dal titolo “Organizational learning observations: Towards a theory” (Osservazioni sull’apprendimento organizzativo: verso una teoria)[1] Da allora, la popolarità del termine è cresciuta notevolmente e non esiste una definizione condivisa del termine.

L’obiettivo dell’apprendimento organizzativo è che le organizzazioni umane migliorino l’efficacia della loro azione collettiva, rivedendo costantemente l’organizzazione e rendendola così più reattiva ed efficiente.

L’apprendimento organizzativo avviene in funzione dell’esperienza all’interno di un’organizzazione e consente a quest’ultima di rimanere competitiva in un ambiente in costante evoluzione. L’apprendimento organizzativo è un miglioramento dei processi che può aumentare l’efficienza, l’accuratezza e i profitti. Un esempio reale di apprendimento organizzativo è il modo in cui una nuova pizzeria ridurrà il costo per pizza, aumentando al contempo la produzione cumulativa di pizze. 3] Man mano che il personale produce più pizze, inizia a farle più velocemente, il personale impara a lavorare insieme e la squadra viene collocata nel posto più efficiente, con conseguente riduzione dei costi di produzione. Un esempio di metodo più formale per tracciare e sostenere l’apprendimento organizzativo è un’agenda di apprendimento.

  5 sfide per le risorse umane se vogliono sopravvivere

Quanto è importante l’apprendimento nelle organizzazioni?

L’importanza dell’apprendimento organizzativo è legata alla sostenibilità dell’organizzazione. Questo si ottiene quando la conoscenza utile viene generata per l’organizzazione e istituzionalizzata, ritornando ai membri come conoscenza utile e condivisa.

Cosa guadagnano le aziende dall’apprendimento organizzativo?

Cosa ci guadagna l’azienda? È chiaro che promuovere l’apprendimento organizzativo offre alle aziende un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza, grazie alla flessibilità e all’agilità nel generare innovazioni.

Che cos’è l’apprendimento organizzativo e quali sono gli esempi?

L’apprendimento organizzativo è un processo di miglioramento delle azioni dell’organizzazione attraverso lo sviluppo di nuove conoscenze e competenze. La cultura sviluppata in un’organizzazione può facilitare o ostacolare l’apprendimento organizzativo.

Esempi di apprendimento organizzativo

L’innovazione e la trasformazione sono concetti intrinseci a questo modello di apprendimento, che ne standardizza l’applicazione in tre fasi, opportunamente riassunte dagli autori Thomas G. Cummings e Christopher G. Worley in “Organisational Development and Change”. Cummings e Christopher G. Worley in “Sviluppo e cambiamento organizzativo”.

L’influenza dei leader e dei manager è fondamentale per favorire l’apprendimento organizzativo. Hanno un’influenza diretta nel motivare i dipendenti a condividere le loro conoscenze con il resto dell’organizzazione, incoraggiando meccanismi come la formazione interna, la rotazione delle mansioni e, naturalmente, creando un ambiente in cui le buone idee dei dipendenti siano prese in considerazione e premiate.

  Perché la retribuzione flessibile e lo stipendio emozionale sono importanti per trovare talenti

È necessaria una struttura organizzativa agile, basata sulla comunicazione, sull’informazione, sul dialogo continuo e su un approccio basato sulla valorizzazione delle competenze e delle opportunità esistenti.

I dipendenti stessi devono dimostrare la volontà di imparare. Se i dipendenti stessi mostrano difficoltà nell’apprendimento, è difficile che l’organizzazione apprenda. Imparare spesso significa cambiare il modo di fare le cose. Poiché questo cambiamento non deve necessariamente essere confortevole, il rifiuto da parte dei dipendenti stessi può sorgere e ostacolare il processo. Master in Gestione delle Risorse Umane 3.0Preparatevi a gestire l’asset più importante di ogni azienda: il suo capitale umanoVoglio iscrivermi!

Benefici dell’apprendimento organizzativo

L’apprendimento organizzativo è il processo di costruzione di nuove conoscenze e di sviluppo delle competenze delle persone all’interno di un’organizzazione. Man mano che l’azienda acquisisce esperienza, dovrebbe anche favorire il progressivo sviluppo delle competenze dei suoi dipendenti nel tempo.

Durante questo processo, dovreste creare un’ampia base di conoscenze, affrontando tutti i problemi che potrebbero migliorare il modo in cui la vostra azienda opera. Ad esempio, conoscere meglio il vostro cliente ideale o creare processi più efficienti per la gestione dell’azienda.

Durante questo processo, dovreste incoraggiare la creazione di conoscenza attraverso strategie definite, come quelle menzionate nel nostro articolo Sei strategie di gestione della conoscenza, e archiviarle in piattaforme di conoscenza in modo che ogni dipendente dell’azienda possa accedervi in modo pratico e semplice. Potete esaminare alcune piattaforme di gestione della conoscenza nel nostro articolo Le migliori piattaforme di gestione della conoscenza.

  Tutto sul personal branding: cos è e come migliorarlo con degli esempi

Apprendimento organizzativo in azienda

Se sapete guidare, probabilmente ricorderete come avete imparato a farlo. Nel mio caso, ho frequentato una scuola guida per tre mesi, e poi la pratica costante è stata il complemento essenziale. Ma questo è un tipo di apprendimento individuale. Sapevate che le organizzazioni sono anche conglomerati di apprendimento? Esiste anche l’apprendimento organizzativo, ossia l’acquisizione di conoscenze non da parte di un singolo individuo, ma da parte di un gruppo di individui con caratteristiche, background e aspirazioni comuni.

L’apprendimento organizzativo è un processo di miglioramento delle azioni dell’organizzazione attraverso lo sviluppo di nuove conoscenze e competenze. La cultura sviluppata in un’organizzazione può facilitare o ostacolare l’apprendimento organizzativo. Ci sono quindi aziende che crescono costantemente e questo è dovuto al fatto che si tratta di organizzazioni che imparano continuamente. D’altra parte, le aziende che falliscono sono quelle che non sono state in grado di sviluppare una cultura dell’apprendimento.

Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, l\\\'utente accetta l\\\'uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.    Ulteriori informazioni
Privacidad