Piano per migliorare il coinvolgimento della comunità online

admin
admin

10 modi per impegnarsi a scuola

Le comunità ricevono spesso visite di gruppi di persone che sperano di aiutare la comunità. Questi visitatori portano spesso pacchi di cura che sperano vengano accolti dalla comunità. Quando le comunità ricevono queste visite, creano le proprie aspettative sui visitatori e sui loro piani per il futuro.

Le comunità ricevono spesso visite di gruppi di persone che sperano di aiutare la comunità. Queste visite portano spesso pacchetti di assistenza che sperano vengano accolti dalla comunità. Quando le comunità ricevono queste visite, creano le proprie aspettative nei confronti dei visitatori e i propri piani per il futuro.

I visitatori condivideranno poi con la comunità alcune condizioni che aumenteranno le possibilità di ricevere il pacchetto di assistenza. Inevitabilmente, queste condizioni includono quasi sempre la cosiddetta partecipazione della comunità. Molti parlano di partecipazione della comunità, ma ciò che fanno è accomodare la comunità all’interno delle attività che hanno già pianificato. È raro che i leader o i visitatori trascorrano del tempo nella comunità “osservando, ascoltando e imparando”, in modo da poter realmente comprendere e condividere le priorità della comunità.

Attività per promuovere la partecipazione in classe

L’Open Learning Campus (OLC) del Gruppo Banca Mondiale offrirà per la terza volta, dal 15 marzo al 26 aprile, il corso intitolato Citizen Engagement: A Game Changer for Development? Questo corso online aperto e massivo sarà disponibile attraverso la piattaforma edX e durante le sessioni esperti di tutto il mondo esamineranno criticamente come l’impegno dei cittadini possa essere sfruttato più efficacemente per ottenere risultati di sviluppo.

  Che cos è il marketing turistico? Cosa bisogna sapere per avere successo

L’obiettivo del corso è quello di fornire le migliori conoscenze esistenti e la ricerca d’avanguardia nel settore. A tal fine, quattro importanti istituzioni – la London School of Economics and Political Science, l’Overseas Development Institute, Participedia e l’Alleanza mondiale per la partecipazione dei cittadini (CIVICUS) – svilupperanno i contenuti di ogni settimana. Ad oggi, più di 25.000 persone provenienti da diversi Paesi hanno partecipato alle versioni precedenti del corso e si spera che questa terza offerta del popolare corso continui a costruire una comunità di professionisti del settore.Perché affrontare il tema della partecipazione dei cittadini? In un mondo sempre più interconnesso, la partecipazione dei cittadini è una questione cruciale per migliorare i risultati dello sviluppo. Abbiamo osservato in tutto il mondo che quando i cittadini partecipano e si impegnano, possono contribuire a migliorare il processo di elaborazione delle politiche e l’erogazione dei servizi.

10 azioni per migliorare la mia comunità scolastica

Come parte del piano del governo federale verso una “Nuova normalità”, è stato indicato che le scuole saranno aperte fino a quando il semaforo epidemiologico sarà verde, tuttavia è molto importante che le scuole siano preparate e abbiano le informazioni necessarie per il momento in cui decidono di riprendere le lezioni.

  Acquisto programmatico e RTB: qual è la differenza?

È molto importante continuare a rafforzare e promuovere le pratiche igieniche e le misure di prevenzione tra tutti i membri della comunità scolastica, come ad esempio il lavaggio corretto delle mani con acqua e sapone, la pulizia dell’ambiente, la distanza fisica, l’uso corretto delle mascherine e il modo corretto di tossire e starnutire.

Un modo per promuovere queste abitudini è quello di toccare l’argomento durante l’apprendimento a distanza e di promuovere l’autocura tra gli studenti nelle loro case e nei loro ambienti, ad esempio coinvolgendoli nelle attività di pulizia quotidiana a casa o trovando modi innovativi in famiglia per motivarli a continuare a praticare l’igiene delle mani nei momenti chiave.

Un piano per incoraggiare la partecipazione attiva nella scuola o nella comunità.

Quali elementi potete citare dalle azioni partecipative nel vostro Paese che ci porterebbero a indicare che si è trattato di uno spazio di leadership partecipativa e inclusiva e di advocacy decisiva per riorientare il corso di un progetto, di una politica o di una situazione?

Il mio nome è Olman Mora Navarro, della Costa Rica. Come avrete notato, coordinerò il forum che iniziamo oggi sulla partecipazione dei cittadini: analisi di casi ambientali. In questo coordinamento sarò assistito dal mio collega e amico Luis Paternina.

Mi fa molto piacere riprendere i contatti con gli amici dell’area latinoamericana o forse sarà il momento di creare nuovi amici e contatti per l’analisi di questo tema che ci convoca o di altri che verranno in futuro.

  Come gestire un webinar di successo

Quali elementi si possono citare dalle azioni partecipative nei vostri Paesi che ci portano a indicare che si è trattato di uno spazio di leadership partecipativa e inclusiva e di influenza decisiva per riorientare il corso di un progetto, di una politica o di una situazione specifica?

Per contestualizzare i processi che si sono verificati in entrambe le aree della legislazione colombiana, vorrei fare riferimento ai processi che si sono sviluppati in Colombia nell’area dell’ambiente, che sono stati portati avanti sulla base della strategia di sviluppo della seconda metà del XX secolo e fino agli anni ’90, caratterizzata da una politica protezionistica, al fine di favorire lo sviluppo industriale nazionale. In generale, il modello di sostituzione delle importazioni è stato promosso in combinazione con la promozione delle esportazioni. A partire dal 1990, il Paese è entrato a far parte della proposta di globalizzazione promossa dai Paesi a maggiore sviluppo tecnologico e concentrazione di capitale. Questi due tipi di modelli (protezionismo e globalizzazione) hanno determinato il modo in cui si sono evoluti l’industria, il commercio e l’agricoltura colombiani e la loro interrelazione con le risorse naturali e l’ambiente, generando situazioni ambientali diverse che hanno influito sulla qualità della vita della popolazione che vive nei territori urbani e rurali del nostro Paese.    (Sanchez Pérez, 2002).

Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, l\\\'utente accetta l\\\'uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.    Ulteriori informazioni
Privacidad