Social Selling: 10 strategie per vendere su LinkedIn e Twitter

admin
admin

Vendita sociale pdf

Il social selling utilizza i social network come risorsa per “Informare, Educare e Convincere”, il che porta automaticamente l’utente ad “appassionarsi” ai vostri contenuti e di conseguenza a interessarsi al nostro prodotto o alla nostra azienda. In breve, si tratta di raggiungere indirettamente le menti degli interessati, in modo che la vendita o la collaborazione vengano da sole, senza sforzi e spesso senza contatti (anche se siamo più vicini che mai!).

All’interno del mondo B2B, LinkedIn si posiziona come uno dei principali strumenti di Social Selling, oltre a essere il network professionale più importante al mondo. Si devono prendere in considerazione i seguenti fattori:

Per concludere su una scala aziendale più ampia, è anche molto importante utilizzare un software CRM per misurare e tracciare l’origine e il percorso di un cliente prima del social selling. La sua integrazione con gli strumenti di misurazione offre al team di vendita una migliore opportunità di investire il proprio tempo, perseguire i contatti interessati e costruire legami più stretti con i prospect.

  Cos è il Pixel di Facebook e come sfruttarlo?

Esempi di social selling

È fondamentale pensare a LinkedIn come a uno spazio di vendita, attraverso la creazione di una relazione commerciale di interesse. I dati della piattaforma lo confermano, visto che conta già più di 500 milioni di utenti e più di 9 milioni di aziende a livello internazionale. Sia le aziende che gli utenti trascorrono il loro tempo sulla piattaforma per tenersi aggiornati, condividere e chiacchierare del proprio settore o area.

È sempre necessario ricordare che LinkedIn è una rete professionale, i cui utenti cercano esclusivamente di tenersi aggiornati sul proprio settore e in contatto con il proprio ambiente professionale. Pertanto, il profilo aziendale deve essere veritiero e comprensibile, chiarendo al visitatore del profilo l’area di attività e ciò che si può offrire, senza trasformarlo in un catalogo.

Essere accessibili diventa il grande strumento e per questo seguire il profilo giorno per giorno, mantenerlo completo e aggiornarlo è un compito costante se si vuole vendere su LinkedIn. Tutte le tattiche di vendita tradizionali sono ugualmente applicabili all’era digitale.

  Cos è la ClubHouse e come funziona?

Vendita sociale: come fare soldi

Il social selling è la vendita sui social network, attraverso un processo che prevede la conquista della fiducia dei vostri potenziali clienti affinché diventino clienti. C’è una rete che si distingue per la sua efficacia nel social selling: LinkedIn!

Il social selling consiste nell’interagire con i vostri potenziali clienti su social network come LinkedIn (il più efficace), stabilendo un legame con loro (basato sulla fiducia, fornendo contenuti di valore, dando prima di aspettarsi di ricevere…); in modo tale che il passaggio da “cliente potenziale” a “cliente” avvenga naturalmente in questo processo. Vi dirò come applicarlo alla vostra attività.

Il passo successivo del social selling è farsi conoscere dai potenziali clienti. Mi riferisco al primo contatto, che non deve essere aggressivo o apertamente commerciale.

Una volta che i vostri potenziali clienti vi conoscono, dovete conquistare la loro fiducia e creare un legame con loro. Questo è essenziale, perché se c’è una cosa che caratterizza il social selling è la creazione di legami basati sulla fiducia.

  Come parlare ai Baby Boomers sui social media?

Come vendere sui social network gli imprenditori

I social network sono una grande opportunità per entrare in contatto con clienti attuali e potenziali. Mai prima d’ora la distanza tra venditore e acquirente è stata così breve, permettendo alle aziende di fondere il mondo del business direttamente con quello dei clienti.

Quando la vendita sui social media è fatta bene, è possibile abbreviare il ciclo di vendita, coltivare i contatti e aumentare i tassi di chiusura rispetto ad altre tattiche.

A nessuno piace l’idea di vedersi vendere qualcosa. I clienti si sentono spesso sfruttati o vittime delle abilità e delle manipolazioni dei venditori. Anche se avete il miglior prodotto o servizio del mondo, un venditore deve costruire un rapporto con i potenziali clienti prima di effettuare una vendita.

Servire prima di vendere significa dare gratuitamente informazioni preziose. Significa risolvere problemi e offrire soluzioni senza denaro. Se quando vendete pensate: “Come posso aiutare il cliente?”. Invece di “cosa posso vendergli?”, significa che siete sulla strada giusta.

Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, l\\\'utente accetta l\\\'uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.    Ulteriori informazioni
Privacidad